Gli alunni della 2D insegnano agli adulti cos’è il rispetto

Cos’è il rispetto?

Il rispetto è una forma di uguaglianza e convivenza, è indispensabile per vivere con gli altri e non dipende né dal paese d’origine, né dalla religione.

 È basato sulla reciprocità, anche se non è il concetto principale. Cioè ci deve essere uno scambio tra le persone.

 Il rispetto è una qualità, un valore, un dono che sta alla base di qualunque relazione.

 È un modo di porsi nei confronti del prossimo.

Rispettare significa dare valore ad ogni persona, pensiero e azione. Rispettare gli altri è un obbligo se si vuole essere rispettati, senza rispetto si vivrebbe male.

rispettoCos’è il rispetto tra ragazzi come noi?

Per noi il rispetto si manifesta sin dai piccoli gesti, come un saluto.

 Per noi il rispetto deve esserci sempre e in ogni circostanza, sia con persone  adulte che con i nostri coetanei.

 Bisogna rispettare le idee altrui e non giudicarle, aiutare le persone quando ne hanno bisogno.

 Rispettarsi vuol dire essere in grado di affrontare le situazioni quotidiane senza alzare le mani, ma ragionando.

 Per vivere nella società il rispetto è importante.

 Bisogna avere rispetto sempre, ma soprattutto  nei confronti dei  superiori, come i professori.

In conclusione, il rispetto va mantenuto sempre, ovunque e con chiunque.

rispetto

Foto da stile.it

Speriamo che con questo articolo siamo riusciti a trasmettervi un’ idea positiva dell’argomento, e a farne capire l’importanza.

Scritto da:

Marta Guzzetti, Fabiano Paracchini, Giada Scalabrini, Samuele Buomprisco, Francesco Iervasi, Lorenzo Longo, Mouad El Alem, e un’altra compagna (2D)

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

One Response to Gli alunni della 2D insegnano agli adulti cos’è il rispetto

  1. Pingback: Rispetti veramente le persone? Leggi come la pensiamo noi della 2C | Giornalismo a Scuola

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 − 2 =