Compiti per le vacanze: sì o no? Teorie contro e teorie a favore

Compiti per le vacanze: sì o no? Genitori e insegnanti combattono da anni una battaglia tenace, in cui si duella tra quelli che si oppongono ai compiti e quelli che, invece, sono a favore.

Compiti per e vacanzeTesi contro i compiti per le vacanze

Ormai succede ogni anno, alla fine della scuola: si alzano in coro le voci di genitori e insegnanti che sono contro i compiti per le vacanze.

Le loro ragioni sono presto dette: il diritto degli studenti a riposare e a fare esperienze. E pure il diritto al riposo dei genitori che, finalmente, possono evitare di incitare e aiutare, con le buone e con le cattive, i figli a fare i compiti.

matematica

compiti a casa

Tesi a favore dei compiti per le vacanze

Le ragioni a favore dei compiti per le vacanze e, in generale, per quelli a casa, sono: stimolano curiosità e attenzione, l’apertura mentale, la capacità di fare collegamenti, consolidano il metodo di studio e l’autonomia.

Riguardo a quest’ultimo punto, è bene che i genitori capiscano che i compiti sono una questione tra studenti e insegnanti.

I genitori non hanno l’obbligo di aiutare i figli a fare i compiti, meno ancora di controllare che i compiti siano stati eseguiti correttamente, o che siano stati fatti: i ragazzi devono sapere che uno dei principali obiettivi dei compiti è proprio l’autonomia.

compiti

Voi ragazzi che cosa ne pensate dei compiti per le vacanze? Ditecelo nei commenti

E devono anche sapere che se i compiti sono corretti o no ha un’importanza molto relativa: le questioni veramente importanti per crescere sono l’organizzazione dei lavori, le strategie per ricordare ciò che si studia, riuscire a organizzarsi in modo da portarli a termine, ecc.

Da questo punto di vista i compiti acquistano un valore importante, perché diventano un percorso guidato verso l’autonomia attraverso cui imparare a gestire una certa libertà e la relativa responsabilità.

E voi lettori, che cosa ne pensate? Siete pro o contro i compiti per le vacanze?

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Source:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − 8 =