Giornalismoascuola.it: il progetto di giornalismo digitale nelle scuole

giornalismo a scuolaLa piattaforma www.giornalismoascuola.it nasce da un’idea della giornalista pubblicista Mariangela Campo, con la collaborazione della testata generalista online www.wakeupnews.eu – legalmente registrata al Tribunale di Milano (n.411 7/07/2010) –, nelle persone di Francesco Guarino e Gianpiero Padalino.

Che cos’è Giornalismo a scuola

Giornalismoascuola.it fornisce a preadolescenti e adolescenti gli strumenti necessari per creare un blog e gestire un profilo social, stimolando la loro naturale curiosità per la tecnologia, il loro spirito di osservazione e, soprattutto, la loro capacità critica.

L’obiettivo principale è prevenire l’uso distorto dell’informazione: rendiamo i ragazzi consapevoli del concetto di “notizia” e di come si distingue una notizia falsa – la cosiddetta bufala – da una notizia verificata, concetto fondamentale in un’epoca di sovraccarico dell’informazione.

Imparano le regole del giornalismo digitale: le caratteristiche della scrittura per il web; l’importanza delle immagini e dei video; il significato di privacy e i problemi che comporta pubblicare materiale personale sui social network.

Il laboratorio si svolge in classe: le lezioni sono pratiche e teoriche. Si lavorerà per gruppi di interesse tematico.

Per la ricerca del materiale si utilizzerà Internet, ma anche gli ambienti tradizionali come la biblioteca civica e la “piazza”, dove si potrà intervistare la gente del luogo.

network

Obiettivi

Gli obiettivi educativi del progetto sono:

  • la conoscenza e la comprensione di particolari fenomeni della società contemporanea
  • stimolare nei ragazzi la capacità di produzione consapevole e intenzionale di messaggi diretti verso un pubblico esterno alla classe e alla famiglia
  • collaborare per uno scopo unico: il valore del “gioco di squadra”
  • la conquista dell’autonomia di giudizio e della capacità critica.

Gli obiettivi didattici sono:

  • consolidare e ampliare le abilità di base della lingua, potenziando la capacità di parlare a un pubblico
  • arricchire il lessico anche con i linguaggi settoriali, sia nella madrelingua italiana, sia in una lingua straniera – l’inglese delle tecnologie digitali –
  • acquisire le tecniche di utilizzo delle tecnologie per l’informazione e la comunicazione
  • partecipare attivamente alle attività portando il proprio contributo personale attraverso la ricerca, l’organizzazione e l’utilizzazione di informazioni provenienti da fonti diverse
  • risolvere i problemi che si incontreranno durante il lavoro proponendo soluzioni e rispettando il punto di vista di ciascuno.
Discrimination

Fonte foto: National Conference of State Legislatures

Percorsi personalizzati

Il progetto è rivolto agli studenti delle scuole medie: per ogni classe c’è un percorso personalizzato.

Ciascun percorso tocca alcuni temi comuni, che permettono ai ragazzi di conoscere meglio se stessi e il mondo in cui vivono, sia attraverso la scrittura di articoli, sia attraverso conversazioni e interviste:

  • diritti e doveri: quali sono, a cosa servono
  • Il concetto di libertà
  • gli stereotipi
  • le regole
  • i conflitti
  • l’identità sessuale
  • il bisogno di approvazione
  • il successo
  • il confronto con i coetanei
  • il confronto con gli adulti

Per informazioni sul progetto, sui percorsi personalizzati e sui costi, scrivete a:

mariangelacampo@gmail.com

redazione@giornalismoascuola.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

3 Responses to Giornalismoascuola.it: il progetto di giornalismo digitale nelle scuole

  1. Pingback: Progetto finale Giornalismo a scuola edizione 2017/2018: Classe 2°B | Giornalismo a Scuola

  2. Pingback: Progetto finale Giornalismo a scuola edizione 2017/2018: Classe 2°C - Giornalismo a Scuola | Giornalismo a Scuola

  3. Pingback: Progetto finale Giornalismo a scuola edizione 2017/2018: Classe 2°D | Giornalismo a Scuola

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × uno =