Incidente per uno dei rapinatori del centro commerciale di Rozzano

PIEVE EMANUELE, 9 GENNAIO 2017 – In manette uno dei rapinatori che la mattina di lunedì 9 gennaio 2017 ha assaltato la gioielleria Di Valenza,  all’interno del centro commerciale Fiordaliso di Rozzano (MI).

Ad arrestarlo gli agenti della polizia locale di Pieve: si tratta di un 25enne italiano. Gli agenti, allertati dalla sala operativa del 118, sono intervenuti intorno alle 9.40 di lunedì 9 gennaio all’incrocio fra via Salvo D’Acquisto e via Fizzonasco per un incidente. La pattuglia ha rilevato uno scooter a terra e un uomo ferito in modo grave al volto e alla spalla.

Da un primo controllo della targa, il mezzo è risultato rubato nel novembre scorso a Milano, e senza assicurazione.

Lo scooter di uno dei rapinatori del centro commerciale Fiordaliso di Rozzano (MI). Fonte foto: Il Giorno

Lo scooter di uno dei rapinatori del centro commerciale Fiordaliso di Rozzano (MI). Fonte foto: Il Giorno

Dopo, gli agenti hanno notato una parrucca nelle vicinanze e parte della refurtiva nascosta all’interno del giubbotto del 25enne. Sul posto è arrivata anche una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Corsico, competente per il furto avvenuto nel territorio di Rozzano. Nel frattempo è intervenuto l’elisoccorso del 118 per trasportare il rapinatore al pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza, dove è piantonato dai carabinieri.

“Grazie all’intervento tempestivo degli agenti di polizia locale – afferma il sindaco di Pieve Emanuele, Paolo Festa – è stato possibile individuare un responsabile e recuperare parte della refurtiva rubata solo poco prima in una gioielleria del centro commerciale Fiordaliso di Rozzano”.

Intanto si continua a indagare sulla rapina, per rintracciare gli altri componenti del gruppo; secondo le testimonianze, infatti, i rapinatori sarebbero stati in cinque.

La gioielleria rapinata (Fonte foto: Il Giorno)

La gioielleria rapinata (Fonte foto: Il Giorno)

LA DINAMICA DELLA RAPINA – Poco dopo l’orario di apertura del centro commerciale un commando armato di cinque persone ha fatto irruzione nella galleria entrando poi nella gioielleria Di Valenza. Qui i rapinatori si sono fatti consegnare vari oggetti preziosi e poi sono fuggiti, scatenando il panico, perché uno di loro ha mostrato una pistola.

Ma non è stato sparato nessun colpo, infatti non ci sono feriti, soltanto tanta paura.

Sul posto indagano sia i carabinieri di Rozzano, sia quelli di Corsico.

Michele Grimoldi, III D

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

eight + 17 =