Sconnessi Day 2018: i tredicenni riescono a stare un giorno senza internet?

no internet

No internet connection

Il 22 Febbraio è stato il giorno dello Sconnessi day 2018, un esperimento che ci invita a disconnettere gli smartphone e a riflettere sulla dipendenza da internet.

Lo sconnessi day 2018

L’idea è quella di lanciare una giornata mondiale per riflettere su questi temi: il progetto è nato in collaborazione con Conculcesi Club; 

l’iniziativa fa eco alla novità del Ministero della Salute, ovvero un giorno intero senza wifi, una sorta di sfida che viene proposta come un esperimento sociale per sensibilizzare i giovani a un corretto uso della tecnologia e dei cellulari.

Rimanere senza wifi, whatsapp, social network anche solo per un giorno, sembrerebbe essere un incubo, soprattutto per i giovani.

È nata cosi l’idea di celebrare una giornata “vecchio stile” distaccati da tutta questa tecnologia che affolla le nostre giornate.

Secondo gli esperti chi accetta la sfida di restare per un giorno al “buio” si sentirà preso dal panico già nelle prime ore.

È curioso notare che, secondo l’ultimo rapporto ISTAT del 2017, il 64% delle persone tra i 16 e i 74 anni in Europa ha usato il computer ogni giorno. Ma non gli italiani: nella penisola la percentuale si aggira intorno al 52%.

Internet e gli adolescenti

Internet e gli adolescenti

Lo sconnessi day per guarire dalla nomofobia

La nomofobia è la paura di rimanere sconnessi da internet, senza smartphone, e quindi non restare in contatto con gli altri.

Per gli esperti la dipendenza dallo smartphone è una malattia. La nomofobia, come viene definito il timore ossessivo di non essere raggiungibile al cellulare, colpisce per lo più giovani tra i 18 e i 25 anni con bassa autostima e problemi relazionali.     

Lo sconnessi day a tredici anni

Questa giornata per noi è simbolo di distacco dal mondo sociale, per provare a guardare indietro nel vecchio mondo per un giorno.

Vorremmo imparare a farlo, lasciando stare il mondo social e fare qualcosa di “nuovo” come uscire, giocare, leggere e qualsiasi altra cosa per restare sconnessi.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci + 7 =